Seleziona una pagina

Cooking-Glove-128 Luccio In Salsa

  • Luccio intero circa 1 kg
  • Capperi
  • Peperoni
  • Prezzemolo
  • Aglio
  • Acciughe

Per il court bouillon:

  • Acqua 2 l
  • Aceto ½ bicchiere
  • Cipolla 1
  • Carota 1
  • Sedano 1 costa
  • Alloro 2 foglie
  • Chiodi di garofano 2
  • Sale

Macinate tutti i tipi di carne e fateli rosolare con i 50 grammi di burro e poca cipolla finemente tritata. Potete anche lasciare i pezzi di carne interi e tritarli finemente col coltello alla fine della cottura.

Aggiungete ½ bicchiere di vino rosso e un mestolo di brodo. Cuocete a fuoco basso e a lungo; almeno 2 ore, aggiungendo poco brodo se lo stufato asciuga troppo. In una zuppiera mettete il pane grattugiato e versatevi sopra la miscela di carne bollente. Fate raffreddare e unite le uova, la noce moscata e il grana. Amalgamate bene: dovete ottenete un composto piuttosto duro. Preparate una sfoglia con 6 uova e 600 grammi di farina, possibilmente di grano duro. Ricavatene con la rotellina dei quadratini di circa 3 centimetri di lato. Ponete al centro di ogni quadratino un po’ di ripieno e richiudeteli a triangolo, poi unitene i lembi a formare il classico agnolino o cappelletto.

Vino consigliato Lambrusco mantovano DOC, senza alternative.

Portate a ebollizione gli ingredienti del court bouillon (acqua salata con l’aggiunta di tutti gli aromi) e immergetevi il luccio pulito, cuocendolo per 30 minuti circa e lasciandolo raffreddare nel suo brodo. Nel frattempo sciacquate i capperi e tritateli insieme ai peperoni, al prezzemolo e all’aglio. Scaldate l’olio e scioglietevi le acciughe dissalate e diliscate; unite il trito di peperoni, un cucchiaio d’aceto e il pepe e lasciate cuocere a fiamma bassa per 10 minuti.