Seleziona una pagina

Cooking-Glove-128 Tortelloni al Tartufo Nero

Per la sfoglia:

  • Semola di grano duro
  • Farina di grano tenero
  • Uova e funghi in polvere

Per il ripieno dei tortelloni:

  • Pezzetti di funghi
  • Ricotta
  • Pangrattato
  • Formaggio Grana grattugiato
  • Tartufo grattugiato
  • Sale

Tirate la sfoglia, fatela riposare e poi tagliatela a quadrotti, mettendo al centro di ciascun riquadro un po’ di ripieno. Chiudete i tortelloni schiacciando sul bordo. Lessateli in acqua bollente, scolateli e conditeli con panna fresca e tartufo fatti rosolare insieme per 3-4 minuti in padella.

Il tartufo nero, che può superare le dimensioni di una grossa mela, predilige i terreni della zona collinare dell’Alto Mantovano. Lo “scorzone”, tartufo estivo ed invernale che viene anche detto uncinato, il “tartufo nero pregiato” , il “nero liscio” (tartufo autunnale) e il “marzuolo” (tartufo primaverile) si estendono in quasi tutta la provincia. Il tartufo nero è ideale per insaporire i tortelloni con ripieno di funghi, ricotta e Grana Padano.